Design Test Vol.1

Questa è la prima raccolta ragionata di domande a risposta multipla sul design, con riferimento specifico alle sedute (sedie, poltrone, divani, chaise-longue, poufs, etc.).

Se hai avuto esperienze legate alla didattica in qualità di docente, probabilmente ti sarà già capitato di dover predisporre delle verifiche per tuoi studenti. Saprai già, quindi, quanto possa essere faticoso preparare dei quesiti ragionati, che non siano insuperabili ma neanche troppo banali, precisi nelle definizioni e magari anche formativi. Sono necessarie tante ore di studio e lavoro, e diciamolo: non saranno comunque apprezzate dai fruitori finali.

Sarebbe utile avere un prodotto preconfezionato da usare almeno come base di partenza, ma in rete/biblioteca/libreria non si trova niente. Il vuoto cosmico.

E quindi ho deciso di intraprendere questa avventura, nel solo modo efficace che conosco: rimboccarmi le maniche, e fare a modo mio.
Decido, quindi, di iniziare da zero qualcosa che non c’era, e che ora c’è.

Il risultato, in realtà, non è un libro e non è neanche un questionario o un quiz. Applicando alla progettazione una logica sottrattiva invece che additiva, il prodotto finale risulta essere uno strumento grezzo, non raffinato, informale. Un mezzo per acquisire o verificare nozioni. Lo puoi utilizzare così com’è (è progettato per questo), oppure rielaborarlo, destrutturarlo, riadattarlo.

È tuo, quindi si deve adattare alle tue esigenze e non viceversa.

Gli informatici potrebbero quasi definirlo naked, per identificare una struttura senza formattazione, senza fogli di stile che lo rendano appealing, che lo rendono cool. E in effetti come potrebbe una raccolta di domande essere cool? Appunto, è tempo perso, quindi tanto vale essere funzionale.

Se sei funzionale, è sicuro: non sbagli.

La struttura è pensata per poter essere facilmente fruita, rielaborata e adattata:
1. puoi sfogliare la versione digitale su un eBookReader/tablet/pc/smartphone
2. puoi ovviamente stampare i contenuti su carta
3. puoi stampare tutto il documento, fotocopiarlo e darlo in pasto ai tuoi studenti (i quali ne saranno
entusiasti!)
4. puoi comporre tu stesso un nuovo questionario personalizzato, copiando e incollando solo alcune
domande (e risposte) in un nuovo documento, per poi stamparlo, fotocopiarlo, etc.
5. puoi utilizzarlo come un libro di testo, imparare tutte le risposte giuste a memoria, e fare il gallo
durante il Salone del Mobile
6. puoi farci sicuramente tante altre cose, sentiti libero ;)

StreetLib Store (consigliato)
Amazon
Ibis
GooglePlay
LaFeltrinelli
Libreria Rizzoli
Hoepli
Libreria Universitaria